piazza-del-comune-rieti

Palazzo Dosi Delfini

L’antico palazzo Dosi Delfini si erge su Piazza Vittorio Emanuele II e risale al Quattrocento. In stile architettonico tardo barocco, attualmente utilizzato da un ente istituzionale
La facciata, ricostruita nel 1889 dall’architetto romano Giacomo Monaldi, unisce elementi del tardo barocco con elementi neoclassici. Al centro si apre il portone, con ai lati due colonne in pietra che sostengono un balconcino al quale si accede dalla finestra centrale del primo piano. Le finestre di questo piano sono caratterizzate da una piccola cornice e da un timpano, ad eccezione della finestra centrale che si distingue per la presenza dello stemma della famiglia Dosi Delfini. All’interno del palazzo si trova un piccolo e armonioso cortile ellittico. Al primo piano si può ammirare una notevole statua di Santa Barbara, patrona di Rieti, realizzata in bronzo dall’artista Ernesto Troili

VISUALIZZA SU MAPPA