Palazzo papale

Il Palazzo papale si affaccia sulla piazza M. Vittori, lungo via Cintia. Il Palazzo iniziò ad essere edificato nel 1283. Negli anni seguenti è stato unito con altri stabili adiacenti. La facciata che si apre sulla piazza offre un’imponente loggia. Il tetto poggia su due ordini di archi sorretti da due colonne ed un pilastro in pietra. L’accesso che un tempo avveniva attraverso una scalinata in pietra è stato demolito. Il piano terra del Palazzo ai apre con un grande porticato retto da sei pilastri quadrangolari che dividono lo spazio in parti uguali. Sui pilastri si erge un sistema di volte a crociera che crea affascinanti giochi di luce. Dal cortile interno, si accede al suggestivo arco di Bonifacio VIII Caetani, posto nella parte settentrionale. L’episcopio o salone papale conclude la struttura. Il salone è caratterizzato da un’atmosfera di eleganza e solennità grazie alle ampie finestre e alla distintiva altezza dei soffitti

VISUALIZZA SU MAPPA