Palazzo Ricci

Palazzo Ricci si affaccia su Piazza Oberdan ed è dedicato ad Angelo Maria Ricci, famoso letterato orginario delle terre toscane. L’edificio costituisce uno dei più significativi esempi di architettura neoclassica del 1700 tra i complessi monumentali dell’area. La facciata del Palazzo, suddiviso in tre piani, contiene una serie di elementi decorativi di tipo belligerante che contrastano con la tradizione dei proprietari. L’esterno mostra lo Scudo della famiglia realizzato su quercia diradicata con prolungamenti che scendono flettendosi. Tali festoni snodano nel loro dorso ornamenti floreali quali foglie, bulbi e rose araldiche. Oltrepassato l’ingresso si nota una lapide posta a ricordo di un vicino edificio commissionato dal padre del letterato all’architetto romano Stern: di esso restano solo, però, dei ruderi. La visita all’interno offre ornamenti allegorici che si richiamano alle opere poetiche di Angelo Maria Ricci. La precedente esposizione di opere scultoree del Seicento è stata negli anni trasferita

VISUALIZZA SU MAPPA