prefettura-di-rieti

Palazzo Vicentini

Palazzo Vicentini è sede della Prefettura della città. L’edificio si sviluppa su tre piani ed è uno dei patrimoni storici più importanti di Rieti. La sua edificazione o ristrutturazione è attribuita per alcuni a Jacopo Barozzi da Vignola. Il Palazzo si affaccia sulla piazza con una presenza rinascimentale: la facciata presenta l’ ingresso ornato da un bugnato affiancato da due inferriate per lato. I piani presentano cinque finestre incorniciate e, al primo piano, il timpano offre l’insegna della famiglia Vicentini. La facciata che si rivolge alla cattedrale possiede un’elegante loggia disposta su due ordini di archi che si apre ad un giardino, oggi aperto al pubblico. Le stanze interne che ospitano gli uffici della Prefettura presentano pitture del 1932 in cui viene rappresentato Marco Terenzio Varrone e Tito Flavio Vespasiano. Al primo piano, occupa un posto di rilievo il camino cinquecentesco costituito da marmi policromi. Su di esso è impresso il nome di uno dei proprietari della famiglia

VISUALIZZA SU MAPPA